Katy Perry conquista l’America e la copertina di Rolling Stone

Per lei, Katy Perry, che ha trovato rapidamente successo in Europa, é giunto anche il momento di affermarsi in terra americana, soprattutto grazie al “duetto” con Snoop Dogg nel singolo “California Gurls”.
La giovane cantante americana ha deciso di festeggiare questo successo posando mezza nuda per il celebre fotografo Mark Seliger che ha firmato la copertina di Rolling Stone.
Intervistata poi dal giornale Katy ha voluto porre la parole fine su alcune polemiche nate suo malgrado, almeno così dice: “Ho letto su diversi Blog che avrei dichiarato ‘Miley Cyrus è uguale a Britney Spears, anzi peggio’. Non è affatto vero! Anzi io adoro Miley e fosse per me la bacerei subito se me la trovassi davanti”.

Katy parla poi di internet e spiega come sia difficile riuscire a mantenersi lontani dai famosi motori di ricerca o dai numerosi blog amatoriali dei fan: “Non credete alle celebrità che dicono di non andare a cercare il proprio nome su Google per vedere cosa appare e soprattutto quanti articoli ci sono”.
Intanto nascono polemiche in merito alle foto “ritoccate” del servizio, dove Katy appare diversa e decisamente più “rotonda” in determinati punti.
Durante l’intervista Katy parla anche della sua storia d’amore con Russell Brand e di quando ha perso la verginità, argomenti da non perdere!

Alessandra Battistini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.