Bono Vox scrive una canzone per Zucchero sulla strage di Parigi

Bono Vox canzone

Streets of surrender (S.O.S.), questo è il titolo della canzone che Bono Vox, cantante e leader degli U2, ha scritto per Zucchero Sugar Fornaciari ( al secolo Adelmo Fornaciari). La canzone sarà inserita nel prossimo album del bluesman emiliano che uscirà nel maggio del 2016. La canzone si ispira ai tragici fatti che sono accaduti il 13 novembre scorso e che hanno sconvolto Parigi.

E’ stato lo stesso Fornaciari a raccontare i particolari: “è una canzone per dire no all’odio e non permettere che prenda il sopravvento. E’ questo il messaggio di Streets of surrender (S.O.S.). In un’intervista al Tg1 Zucchero racconta come sia nata la canzone “Avevo detto a Bono Vox che mi sarebbe piaciuto usare la parola ‘surrender’, intesa come una resa contro l’odio: contro l’odio non ci vuole altro odio, non dobbiamo permettere che l’odio prevalga, che prenda il sopravvento: di qui il titolo: S.O.S., Streets of surrender“.

Anche Bono Vox ha sottolineato che questa canzone non è un altro che un “inno alla libertà”. Già dopo i fatti del Bataclan Bono, come molti altri artisti di fama mondiale, si erano subito schierati contro la strategia del terrore messa in atto dall’Isis. Nel frattempo riprendono gli impegni professionali dei due artisti Bono continua il tour con i suoi U2 mentre Zucchero lavora per completare l’uscita del suo prossimo album.

Nel frattempo sappiamo che l’artista emiliano si esibirà all’Arena di Verona, il 16, 17, 18, 20, 21, 23, 24, 25, 27 e 28 settembre: gli unici appuntamenti live in Italia per tutto il 2016 e segneranno la prima tappa di un tour che impegnerà l’artista in tutto il mondo.

About Valeriano Attanasio 52 Articoli

Meridionale dalla nascita ed appassionato praticamente di tutto, tranne che di argomenti oggettivamente noiosi, credo molto nel potere della comunicazione e nell’importanza di saper trovare un argomento interessante quando la conversazione ristagna. Scrivo articoli web per numerose testate online così da tenermi sempre aggiornato e sviluppare una visione critica sul mondo che mi circonda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.