Lily Allen imita Beyoncè sul palco? Lei dice no

Lily AllenLily Allen, cantante inglese che spesso fa discutere per la sua eccentricità che si ritrova abitualmente nella musica proposta, negli ultimi tempi ha rilasciato diverse dichiarazioni e promosso iniziative mirate a fare parlare di se in ogni maniera. Dopo avere accusato le etichette discografiche di non volere scommettere su suoni sperimentali – come Lily Allen dice di volere fare – in occasione dell’uscita del nuovo album si è esibita durante un concerto a Londra in una performance che richiamava chiaramente, ed ironicamente, quella messa in scena da Beyoncè negli ultimi spettacoli live.

Per l’esattezza, Lily allen ha scimmiottato il balletto di Beyoncè – parte dell’esibizione di “Drunk in Love” – mentre si esibiva al G-A-Y club di Londra, indossando un bikini nero molto simile a quello di Beyoncè e che non è sfuggito al pubblico presente che, dopo averlo registrato con gli smartphone, sono corsi a metterlo in rete. Sulla propria performance, Lily Allen ha poi chiarito la propria posizione attraverso un tweet di Twitter, affermando di non avere avuto intenzione di offendere nessuno e che trova parte delle critiche piovutele addosso in questa occasione “fucking boring”.

Spiegando più approfonditamente il proprio pensiero, Lily Allen ha spiegato che spesso nelle sue esibizioni ama impersonare icone del mondo dello spettacolo: la prima volta Dorothy, poi Britney (Spears), infine Beyoncè, ricusando quindi l’accusa di avere voluto fare il verso alla collega.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.