Flying Bach: la breakdance sulle note di Bach

Avreste mai pensato che dei ballerini di breakdance potessero ballare sulle note di musica classica? Ebbene dovete ricredervi! A Firenze il 3 ottobre e a Torino il 6 e 7 ottobre i pluripremiati campioni del mondo di breakdance, i berlinesi Flying Steps, si esibiranno per la prima volta in Italia in questa stranissima esibizione ballando sulle note del celebre compositore tedesco J.S. Bach!

Direttamente da Berlino i Flying Steps, dopo essersi esibiti in tante città d’Europa durante il trionfale tour del 2011, tenteranno il “tutto esaurito” anche in Italia dove toccheranno le due ex-capitali d’Italia e due delle città più belle del nostro paese: Firenze e Torino.

Il Red Bull Flying Bach World Tour è partito dalla Croazia il 3 maggio ed arriverà, per la prima volta, in Italia a brevissimo: il 3 ottobre al Teatro della Pergola a Firenze e il 6 e 7 ottobre al Teatro Carignano di Torino.

 

Viral video by ebuzzing

 

Il tour, sponsorizzato da Red Bull, girerà tutto il mondo (12 paesi tra Europa, Asia e Medio Oriente) e i quattro volte campioni del mondo, i Flying Steps, si esibiranno insieme al direttore d’orchestra Christoph Hagel in un connubbio di ballo e musica che mai si era visto prima: la breakdance ballata sulle note del celeberissimo musicista tedesco Johann Sebastian Bach!

 

Come colonna sonora di questa esilerante e insolita esibizione è stata scelta la “Well-Tempered Clavier” del grande compositore tedesco così da unire e far scoprire anche al pubblico giovane la cultura della grande musica classica che durante i 70 minuti dell’esibizione potranno vedere per la prima volta su un palco contemporaneamente pianoforte e clavicembalo insieme a beat elettronici e salti acrobatici dei campioni del mondo di breakdance che stupiranno il pubblico con power moves, head spins e freezer.

Rimani aggiornati sull’evento guardando il sito ufficiale o cercando su Twitter l’hashtag #FlyingBach.

Articolo sponsorizzato

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.