Vasco Rossi premiato dalla Siae

il_mondo_che_vorreiE’ ufficiale, è “Il mondo che vorrei” di Vasco Rossi il vinile più venduto dell’anno, e a premiare questo fortunato “33 giri”, il più venduto in Italia, sarà la Siae, nella giornata di chiusura del Meeting degli Indipendenti, in programma dal 27 al 29 novembre a Faenza (Ravenna). E’ invece prevista l’uscia della raccolta del cantante, si chiama “Vasco Rossi Rockstar” e dal passato 20 novembre è disponibile per tutti i suoi più grandi fan. Nei due cd troverete 30 canzoni e un libretto comprendente  46 pagine  per entrare nel mondo di Vasco Rossi, passando dagli inizi degli anni ’70 fino all’irresistibile ascesa degli ’80. 
”C’è chi dice no”, “Bollicine”, “Vado al massimo”, “Una canzone per te”, senza dimenticare canzoni come “Albachiara”, “Fegato, fegato spappolato”, “Va bé (se proprio te lo devo dire)”, “Non l’hai mica capito”, “Valium” e “Brava”.

[ad]

Il rocker però non è l’unico a vincere il Premio SIAE: tra i riconoscimenti del Meeting degli Indipendenti di Faenza c’è posto anche per i Bastards sons of Dioniso, Rivelazione Giovani dell’anno, li ricorderete sicuramente essendo loro stati lo scorso anno al talent show di Rai 2 X Factor (sotto la “tutela” di Mara Maionchi). Nella stessa giornata di domenica, tenendo sempre sotto mano i dati che sono stati forniti da Kiver.com, il ‘Premio Suoneria più scaricata’ sarà assegnato a ‘Domani 21.04.09 – Canzone per l’Abruzzo’, il brano nato da un progetto di Mauro Pagani, Jovanotti e Giuliano Sangiorgi. Rimanendo nel mondo della musica digitale, infine, va a ‘Circus’ di Analog People In A Digital World feat. Cagedbaby, il premio per il brano più scaricato da Downlovers.it, il primo sito in Europa che consente il download gratuito, sicuro e legale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.