Un’Altra Star della Musica per Obama: Slash

Non c’è che dire, Obama piace molto anche ai musicisti. E’ cosa risaputa che di solito l’artista in se per sè tenda a sinistra, ma in questo caso Barrack Obama sta davvero faccendo la “collezione”.

L’ultimo in ordine di tempo è il famoso chitarrista dei Guns N’Roses (Ora Velvet Revolver), il quale si schiera apertamente con il candidato democratico in corsa per la presidenza degli Stati Uniti D’America.

Slash afferma che Obama potrebbe diventare un ottimo presidente. Non è assolutamente d’accordo su certi punti, ma d’altronde questo passa la casa per farla breve. Sicuramente è meno peggio di McCain e ciò gli basta per votarlo.

Slash è solo l’ultimo, in ordine cronologico, delle star musicali che appoggiano Obama. Prima di lui possiamo ricordare alcuni nomi come Bruce Springsteen, Tony Benedett, Madonna, i Grateful Dead, Jon Bon Jovi, Carole King e tanti altri.

Sicuramente i tanti fans dei sopracitati artisti daranno il loro voto a Obama, se non pur completamente almeno in maggioranza. Obama d’altronde conosce il potere che questi musicisti hanno, e ciò sicuramente giocherà a suo vantaggio nella definitiva corsa alla casa bianca, che inizierà a Novembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.