Cesare Cremonini stasera in concerto al Forum di Assago

cesare cremonini live

Appuntamento a stasera per il secondo concerto di Cesare Cremonini al Forum di Assago di Milano, dove l’artista bolognese porterà in scena il suo “Più che Logico Tour 2015“, in un palazzetto che ha fatto registrare il tutto esaurito già da un bel pò.

Cesare Cremonini con il suo nuovo spettacolo ha registrato un enorme successo in giro per lo stivale, infatti tutte le tappe sono sold out da molto tempo ed anche a causa di questo piccolo record personale, lo show è considerato uno degli appuntamenti musicali più importanti del 2015.

La scaletta comprende ventuno canzoni che ripercorrono la sua storia quasi ventennale, un live totalmente rinnovato che è seguito alla pubblicazione di un triplo cd live estratto dallo scorso tour che ha formato il cantante sia dal punto di vista musicale che dal punto di vista umano. Nel nuovo spettacolo Cesare Cremonini oltre a riproporre i classici del suo repertorio ha anche voluto eseguire canzoni come “Maggese” o “Le tue parole fanno male“, che non venivano eseguite dal vivo da tantissimo tempo.

L’artista nelle due ore di spettacolo alternerà brani famosissimi come “Buon Viaggio” a brani storici come “50 special“, per proporre al pubblico la sua storia e la sua evoluzione musicale, infatti sul palco Cesare Cremonini sarà cantante, attore, ballerino per uno show che si prospetta imperdibile ed indimenticabile per tutti i suoi fans.

Il Comico (Sai che ridere)
Sono stato anche normale
In una vita precedente
M’hanno chiesto “che sai fare?”
“So far ridere la gente”, menomale
Che non ho fatto il militare.
Si, menomale
Sai che risate.
C’è chi non conosce Dante
Chi c’ha tutto da imparare
Chi è felice quando piange
Chi si veste da soldato
A carnevale
Io mi nascondo tra la gente.
Si, a carnevale non so che fare.
Tu vestita da bambina
Prigioniera, vuoi scappare
Da una perfida regina
Così seria da star male.
Non so dirti una parola
Non ho niente di speciale
Ma se ridi poi vuol dire
Che una cosa la so fare
Se mi lancio in un’aiuola
Casco e non mi faccio male.
E l’occhio ride ma ti piange il cuore
Sei così bella ma vorresti morire
Sognavi di essere trovata
Su una spiaggia di corallo
Una mattina dal figlio di un pirata
Chissà perché ti sei svegliata?
Si rincorrono i ricordi
Come cani in un cortile
Tu nemmeno te ne accorgi
Come un fesso vorrei farti innamorare
No ti prego non andare
Se puoi rimani
Fino a domani
Qui, vestita da bambina
Prigioniera, vuoi scappare
Da una perfida regina
Il tuo principe immortale
Non so dirti una parola
Non ho niente di speciale
Ma se ridi può vuol dire che una cosa la so Fare
Se mi lancio in un’aiuola
Casco e non mi faccio.
E l’occhio ride ma ti piange il cuore
Sei così bella ma vorresti morire
Sognavi di essere trovata
Su una spiaggia di corallo
Una mattina dal figlio di un pirata
Chissà perché ti sei svegliata?
E il mondo ride se mi piange il cuore
Sei così bella ma vorresti sparire
In mezzo a tutte queste facce
Come se con te sparisse anche il dolore
Senza lasciare tracce.
E l’occhio ride ma ti piange il cuore
Sognavi di essere trovata
Su una spiaggia di corallo
Una mattina dal figlio di un pirata
Chissà perché ti sei svegliata?
(Chissà perché ti sei svegliata)

About Valeriano Attanasio 52 Articoli

Meridionale dalla nascita ed appassionato praticamente di tutto, tranne che di argomenti oggettivamente noiosi, credo molto nel potere della comunicazione e nell’importanza di saper trovare un argomento interessante quando la conversazione ristagna. Scrivo articoli web per numerose testate online così da tenermi sempre aggiornato e sviluppare una visione critica sul mondo che mi circonda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.