Tra i 100 Potenti dei Media Spunta Thom Yorke

Secondo la lista dei 100 potenti dei media, stilata da MediaGuardian 2008, Thom Yorke occuperebbe la posizione numero 63. Probabilmente il leader e voce dei Radiohead, starà ridendo di gusto di questa notizia.

Thom si ritrova a precedere gente di ogni tipo come impresari, registi e presidenti, con disponibilità finanziare davvero elevate. Lui in confronto potrebbe sembrare un granellino di sabbia.

Giusto per dire, nelle prime posizioni troviamo gente come Sergey Brin e Larry Page (fondatori di Google).

Sicuramente Thom si ritrova in questa speciale classifica per il suo atto provocatorio nei confronti delle major discografiche. Infatti se non lo sapete, il loro ultimo album, “In Rainbow”, è stato pubblicato e distribuito senza l’ausilio di una major discografica.

Dal sito ufficiale dei Radiohead si poteva scaricare l’intero album in formato mp3. L’offerta era libera, quindi teoricamente si poteva (e si può ancora) scaricare l’intero cd a un centesimo per dire.

Questa mossa molto azzardata ha comunque dato ragione ai Radiohead. La qualità delle canzoni è davvero ottima, i fan hanno apprezzato e Thom ha vinto la sua sfida contro la EMI.

Thom Precede di 17 posizioni il numero uno della EMI, non sarà un caso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.