Malore per Tiziano Ferro dopo il concerto di Zurigo

tiziano ferro malore

L’altra sera dopo il concerto tenuto a Zurigo, Tiziano Ferro ha deciso di sopendere il tour, che lo evrebbe visto impegnato stasera a Ginevra (6 dicembre) e l’8 dicembre a Monaco, per motivi di salute. Il malore, ci dicono i ben informati, non sarebbe nulla di grave però sia lo stesso Tiziano Ferro che il suo enturage hanno deciso di interrompere l’European Tour. E’ lo stesso cantante pontino che su Facebook ed Instagram da l’annuncio della sospensione del tour con un post scritto prima in italiano e poi in inglese.

Buongiorno a tutti! È più di una settimana che salgo sul palco in condizioni fisiche non ottimali e purtroppo ieri sera dopo il concerto di Zurigo, nonostante le cure e le precauzioni di ogni sorta, ho avuto un crollo. Non avrei mai voluto prendere una decisione simile ma sfortunatamente è stata la salute a decidere: purtroppo al momento non riesco a cantare. Mi scuso con gli amici di Ginevra e Monaco, ma per ora sono costretto a fermarmi.Spero di tornare presto. Mi piange il cuore. Tiziano“.

Dopo le date di Ginevra e Monaco, l’11 e il 12 Dicembre Tiziano Ferro sarebbe dovuto tornare in Italia a Conegliano per esibirsi alla Zoppas Arena, per ritornare poi il 15 dicembre a Bruxelles al Forest National e il 17 a Lugano.

Tutto si sarebbe dovuto concludere il 19, 20 e 22 del mese di dicembre a Firenze al Mandela Forum per l’ultima volta in Italia. Staremo a vedere quanto durerà questo stop. Molti i messaggi di affetto e di pronta guarigione lasciati dai fan sia su facebook che su Instagram.

About Valeriano Attanasio 52 Articoli

Meridionale dalla nascita ed appassionato praticamente di tutto, tranne che di argomenti oggettivamente noiosi, credo molto nel potere della comunicazione e nell’importanza di saper trovare un argomento interessante quando la conversazione ristagna. Scrivo articoli web per numerose testate online così da tenermi sempre aggiornato e sviluppare una visione critica sul mondo che mi circonda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.