O’Scià: Gianna Nannini a Lampedusa

osciaSi è conclusa la settima edizione di O’Scià e, per l’occasione, si è esibita una grande artista della musica rock italiana: Gianna Nannini. O’ Scià è l’evento musicale dedicato ogni anno alla tolleranza a Lampedusa voluto da Claudio Baglioni.

E’ stata la Nannini la protagonista della parte finale della serata, accorpata in un set musicale che ha proposto i suoi più grandi successi: dalle origini di Gianna con “America” proseguendo con “Amandoti” e “Io” fino ad approdare agli ultimi successi con “Attimo” e “Maledetto Ciao”.

Con l’amico Baglioni, Gianna Nannini ha cantato “Con tutto l’amore che non posso”, un brano carico di emozioni scritto da Claudio e, poi, avanti con “Fotoromanza”. Tra i tanti successi, in scaletta non potevano assolutamente mancare pezzi che hanno riscosso un esorbitante successo come “Meravigliosa Creatura” e “Sei nell’Anima”.

La Rassegna O’Scià – che, in soli sette anni di vita, si è imposta come la più importante manifestazione musicale a sfondo sociale del nostro Paese e che fino ad oggi ha visto la partecipazione di oltre 200 artisti – si realizza grazie ai seguenti contributi: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Interno, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero per le Pari Opportunità, Presidenza della Regione Siciliana, Assessorato all’Agricoltura e Foreste Regione Siciliana, Assessorato alla Cooperazione, Commercio, Artigianato e Pesca Regione Siciliana, Enel, con la collaborazione di Blu Panorama e il supporto tecnico di Alitalia e Meridiana.

1 Trackback & Pingback

  1. diggita.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.